gtag('config', 'AW-381688181');
Sport

Sport

Questa volta parliamo della causa della lombalgia e di tensioni prolungate. Questi dolori sono molto spesso innescati da uno squilibrio tra i muscoli superficiali (responsabili dei movimenti) e i muscoli profondi (responsabili della stabilità del corpo).

I muscoli di superficie si irrigidiscono perché devono subentrare nel lavoro dei muscoli profondi indeboliti, ma non sono progettati per questo. Ciò significa che i muscoli profondi sono fatti per uno stress permanente, quelli superficiali per brevi periodi di stress.

Per impedire questi dolori è fondamentale il movimento come la corsa, una camminata veloce o altre attività sportive. Inoltre, i muscoli profondi possono essere attivamente influenzati anche dalla mobilizzazione con un blackroll o con esercizi di rotazione.

Pscicologia

Pscicologia

La nostra capacità di comunicare con gli altri influenza profondamente la qualità delle relazioni. Una comunicazione inefficace, aggressiva o competitiva fa aumentare notevolmente lo stress, ci porta a una vita sociale deludente. Purtroppo però quando siamo stressati, siamo meno capaci di comunicare che a sua volta crea ulteriore frustrazione e stress. In altre parole, si innesca un circolo vizioso… Come uscirne? Prima di parlare è importante respirare due volte profondamente. Non occorre sempre un botta e risposta. Concentratevi a fare due respiri e poi dite la vostra. 
Nutrizione

Nutrizione

Il sedano rapa sembra un po’ il brutto anatroccolo delle verdure ma con delle interessanti  proprietà nutritive. La coltivazione avviene soprattutto nei paesi dell´Europa settentrionale, mentre nel resto del mondo purtroppo non gode di grande fama.

Il sedano rapa fa parte della stessa famiglia come le carote, il prezzemolo e il finocchio.

Contiene tanti sali minerali come il calcio, il fosforo, il magnesio, il potassio e il manganese. Sono presenti anche molta vitamina C, vitamina B6 e soprattutto Vitamina K; quindi ha proprietà antiemorragiche, favorendo i processi coagulativi del sangue (attenzione per chi consuma dei farmaci anticoagulanti).

Grazie alla presenza di tante fibre aiuta la digestione. Inoltre, l´alta presenza di acqua aiuta i reni nell´eliminazioni delle scorie.

In cucina è molto adatto per la preparazione di zuppe ma può essere preparato anche come fette precotte e impanate – un´ottima alternativa (vegetariana) alla bistecca milanese.

Sport

Sport

Dopo le feste dove tutti vogliono tornare i forma c’è un esercizio molto utile che si può fare e che stimola molti muscoli contemporaneamente, tra cui tutti i muscoli della schiena e delle cosce, i glutei, gli addominali etc. Questo esercizio si chiama “Plank” e può essere fatto facilmente anche a casa. Il termine “plank” deriva dall’inglese e indica il tavolo. Infatti, l’esercizio consiste nel distendersi proni simile a un tavolo come mostra la foto: l’importante è che la schiena sia piatta e il corpo in linea retta dalla testa fino ai talloni. Mantenete la posizione inizialmente per 30 secondi, poi rilassate e ripetete per altre due volte. Il tempo di mantenimento della posizione può essere allungato man mano che la schiena e tutti i muscoli si rafforzano.

Psicologia

Psicologia

Adesso che ha iniziato un nuovo anno, solitamente partiamo con tanti propositi che però raramente si traducono in qualche cosa di concreto, restano più che altro desideri e buoni auspici… e quando tiriamo le somme alla fine dell’anno, ci accorgiamo ancora una volta che non abbiamo raggiunto nulla di ciò che ci eravamo prefissati. Questo causa poi un senso d’insoddisfazione. Per questo motivo è importante partire da una e una cosa sola (può essere anche piccola) e metterla in pratica. Infatti, le stesse abitudini del vecchio anno otterranno in te gli stessi risultati anche nel nuovo anno. Cambia qualche cosa o non cambierà nulla. Quindi cosa vuoi cambiare? E ricordati basta una cosa sola!

Nutrizione

Nutrizione

Lenticchie come cibo per la forza e i nervi.

Le lenticchie possono essere preparate come verdura, insalata, porridge o zuppa. Piatti che non solo sono relativamente economici, ma godono anche di grande popolarità.

Le lenticchie secche hanno un alto contenuto di ferro, ma anche magnesio, rame, fosforo e calcio. In più contengono vitamina B1, B2, A e di lecitina che è particolarmente degno di nota.

Andiamo esaminarli uno per ciascuno:

  • Ferro: è un importante elemento costitutivo del pigmento del sangue e di vari fermenti coinvolti nei processi di respirazione cellulare.
  • Magnesio: quando il contenuto di magnesio nel plasma sanguigno diminuisce, il colesterolo aumenta.
  • Calcio: è legato al metabolismo del magnesio. Se il contenuto di calcio della dieta è alto, aumenta anche il fabbisogno di magnesio.
  • Fosforo: il corpo ha bisogno di acido fosforico come materiale da costruzione per le ossa.
  • Vitamine del gruppo B: svolgono un ruolo importante per i nervi.

Sapevi che le lenticchie non diventano scure durante la cottura se si aggiungono delle patate sbucciate e messe a freddo con le lenticchie?